Antonella Arancio nasce a Catania. Inizia la sua carriera artistica all’età di 11 anni col gruppo folk siciliano “Canterini Etnei” Partecipa a spettacoli teatrali e televisivi della sua regione, ballando, recitando e cantando in dialetto sicilano. All’età di 13 anni entra a far parte del gruppo majorette “Le Rondinelle dell’Etna”. A 14 anni comincia a lavorare in sala d’incisione come vocalist e a fare le sue prime esibizioni da cantante solista. Dopo aver partecipato a numerosi festival, tra cui “Castrocaro” nel 91, vince la prima di tre serate “primarie”(di selezione) condotte su Rai 1 da Baudo per accedere tra i giovani al Festival di Sanremo del 1994, dove si presenta con il brano “Ricordi del cuore”, ottenendo il secondo posto dietro il grande Andrea Bocelli e il primo in tutte le classifiche radiofoniche italiane. A settembre dello stesso anno esce il suo primo cd “Grande amore davvero” (titolo del secondo singolo) e nello stesso mese partecipa al Festival Rumeno “Goldenstag”(il più importante evento musicale dell’europa orientale) vincendo il primo premio della sua categoria.Durante gli ultimi mesi del ’94 prepara un nuovo album e la nuova canzone dal titolo “Più di così” che la vedrà protagonista tra i “big” al Festival di Sanremo dell’anno successivo. A giugno del ’95 partecipa come unica rappresentante italiana al “Festival Internacional de la Canciòn del Sol de Medianoche” a Lahti , in Finlandia. Il risultato finale: 3 premi (per un totale di 6) miglior canzone,miglior arrangiamento (curato dal Maestro Peppe Vessicchio) e miglior interprete…un successo senza precedenti! Nello stesso periodo partecipa al programma televisivo”Viva Napoli” condotto da Mike Buongiorno, arrivando seconda nella classifica finale. L’album dal titolo omonimo “Antonella Arancio” prodotto da Franco Migliacci e dalla Sony Columbia, contiene 11 canzoni dove si dimostra la grande potenzialità di voce di questa incredibile giovane artista. Nel 1996 per Antonella si apre un mondo tutto nuovo: quello del mercato latinoamericano che è pronto per il lancio del suo nuovo album contenente tutti i brani in versione spagnola, incluso il successo”Recuerdos del alma” canzone che ha spopolato e toccato i primi posti di tutte le classifiche radiofoniche latine;inoltre è stata la colonna sonora di una popolarissima telenovelas dal titolo”Povre Diabla”.Rientrata in Italia Antonella continua a fare televisione e concerti. Nel 2001 viene chiamata da Pippo Baudo al programma serale , in onda su Rai 1 “Novecento”. Nel 2002 prende parte come vocalist al programma “Sanremo Estate” e nel 2003 ritorna a “Novecento” come cantante solista.Antonella continua a fare concerti,ad arrangiare e scrivere canzoni. Nel 2009 e 2010 partecipa alla X ed XI edizione del “Festival della nuova canzone siciliana” dove concorre insieme ad altri big della canzone.Vocal coach presso Blueverse Academy.

EDIZIONI MONOCROMA